San Giorgio Morgeto (RC): Un arresto per abuso edilizio

questura RCIeri, in San Giorgio Morgeto (RC), personale della Polizia di Stato, unitamente a personale del Corpo Forestale dello Stato, nel corso di mirati servizi volti a contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio inquadrati nell’ambito del più ampio piano operativo di azione “Focus-‘ndrangheta” disposti dal Questore di Reggio Calabria, dott. Guido Longo, ha proceduto all’arresto di un 56enne, responsabile dei reati di furto aggravato ed abusivismo edilizio. In contrada “Ferraro” di San Giorgio Morgeto (RC), all’interno di una proprietà dell’uomo, gli agenti hanno constatato che era in corso la realizzazione di un manufatto in cemento armato, sprovvisto delle necessarie autorizzazioni. Nel corso del sopralluogo, inoltre, il personale operante ha accertato che per i citati lavori edili era stata utilizzato un allaccio abusivo alla rete idrica comunale. Su disposizione dell’autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione fino alla celebrazione dell’udienza di convalida, tenutasi nella mattinata odierna, all’esito della quale è stato convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

COMUNICATO STAMPA – QUESTURA DI REGGIO CALABRIA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano