Ultimata la “Cittadella” importante risultato dell’ex-governatore Giuseppe Scopelliti

Cittadella GermanetoGli ultimi sopralluoghi effettuati sul cantiere della nuova sede degli uffici regionali a Germaneto di Catanzaro hanno evidenziato come si sia giunti alla fine dei lavori. Un edificio che avrà un importante impatto ambientale ed architettonico sul territorio, come ha sottolineato l’ Assessore alla Attività Produttive Demetrio Arena . Situazione constatata nell’ultima visita anche dalla Presidente f.f. della Regione Antonella Stasi, la quale ha dichiarato : “La Cittadella è veramente finita, non manca nulla, solo che i locali vengano puliti e che si trasferiscano gli arredi, tra l’altro mobili che, per scelta di questa Giunta, saranno gli stessi già in dotazione agli uffici regionali sparsi sul territorio. Parliamo di un risparmio di circa dieci milioni di euro annui concentrando l’attività amministrativa della Regione tutta in un’unica sede. Un vantaggio per i cittadini calabresi e per il bilancio regionale”. Aver ultimato l’opera è un altro dei grandi risultati conseguiti dall’amministrazione regionale del governo di Giuseppe Scopelliti, prima del quale, la Cittadella era solo ad un quarto dei lavori iniziati e purtroppo con il cantiere in stallo. Si parla della realizzazione di questa sede sin dal 1970 ma mai nessuno era riuscito a realizzare quella che sarà una struttura utilissima ai cittadini calabresi. L’Assessore regionale al Personale Domenico Tallini ha rimarcato come questo risultato negli anni passati non si sia mai raggiunto a causa delle pressioni esercitate dalle “lobbie” degli affitti su tutta la classe dirigente. Appena la cittadella sarà inaugurata tutto questo finirà anche perché i contratti di locazione hanno una durata subordinata all’apertura della stessa. Saranno circa 1800 i dipendenti che svolgeranno la loro attività professionale raggruppati nella struttura, sul territorio resterà solo il personale utile a recepire le istanze locali. Ma la conquista più grande sarà data dal fatto che non si potranno più avanzare scuse sulla lentezza burocratica perché da un ufficio all’altro si arriverà in ascensore e non in autostrada.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager