La “Rivoluzione dolce” del CSI: Sabato nuovo corso BLSD a Reggio - Ilmetropolitano.it

La “Rivoluzione dolce” del CSI: Sabato nuovo corso BLSD a Reggio

Programmato un training per tutte le Società Sportive: la prevenzione sanitaria al centro

sportsalute_CSIRCProsegue l’attività formativa del Centro Sportivo Italiano di Reggio Calabria, impegnato in questo primo scorcio di anno associativo rispetto al tema della prevenzione e tutela sanitaria in ambito sportivo. Preziosissima la partnership con “La Feluca” che grazia alla specialistica professionalità sta accompagnando dirigenti ed atleti CSI in questo percorso informativo-formativo che previene quelli che sono i dettami normativi che diverranno legge nel gennaio 2016. Sabato scorso, 6 dicembre, si è tenuto il primo corso, qualificante e con rilascio di attestato, in Primo Pronto Soccorso in Ambito Sportivo; per sabato 13 dicembre, dalle ore 8.30, sempre presso il Poliambulatorio de “La Feluca” (zona Piazza Carmine) si terrà il corso in BLSD, per l’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici, con rilascio di attestato IRC.

« Crediamo responsabilmente – afferma Paolo Cicciù, presidente provinciale del CSI – in questa che definiamo una “rivoluzione dolce”: bisogna permeare nella mentalità degli sportivi e spiegare loro che l’investimento migliore è quello nella prevenzione sanitaria e nella formazione adeguata e continua degli istruttori ».

Il CSI che prima ancora dell’emanazione della Legge Balduzzi ha lanciato i suoi corsi e la nascita dei “Punti Blu” per le struttura sportive sprovviste di defibrillatore, oggi punta decisamente sul binomio salute&sport, con particolare attenzione alla cardioprotezione in ambito sportivo. È previsto nei primi mesi del 2015 un training esclusivamente dedicato alle società sportive ed associazioni parrocchiali operanti nelle strutture gestite dal CSI, al fine di formare un intera classe dirigente non soltanto alla strumentazione tecnica, quanto ad una nuova cultura della prevenzione.

« Vogliamo sottolineare – conclude Cicciù – come questa iniziativa sia totalmente sostenuta dal cofinanziamento delle società sportive e degli iscritti ai corsi; dalla buona volontà del Comitato reggino e dalla sensibilità de “La Feluca”. Non abbiamo goduto di un euro di finanziamento pubblico, nonostante la nostra opera non sia legata al CSI, ma a tutto il mondo dello Sport ».

Per maggiori informazioni visitare il sito www.csireggiocalabria.it oppure la fan page facebook del CSI Reggio Calabria. #unosportchefabene

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano