Online il bando del progetto “Impronte ed ombre. Vite, storie e immagini di vittime della ‘Ndrangheta”

quadrante sudE’ online il bando di partecipazione al progetto “Impronte ed ombre. Vite, storie e immagini di vittime della ‘ndrangheta”. Saranno quaranta i giovani che avranno accesso al percorso formativo il cui obiettivo finale è la ricostruzione e la diffusione delle storie delle vittime della criminalità organizzata. I candidati selezionati parteciperanno ad un percorso didattico di 19 mesi, distinto in diverse fasi, che si concretizzerà nella creazione e nella promozione territoriale di una performance teatrale e di un video documentario. Per accedere al bando i candidati dovranno dimostrare di essere studenti universitari (inclusi gli studenti dell’Accademia di Belle Arti e del Conservatorio), risiedere in Calabria ed avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni. La selezione finale avverrà per titoli più successivo colloquio. Saranno privilegiati gli studenti provenienti da Reggio Calabria, Motta San Giovanni, Roccella Jonica, Polistena, e Rosarno. La domanda di partecipazione, corredata dalla necessaria documentazione (curriculum vitae aggiornato, lettera motivazionale, modello di certificazione del casellario giudiziale tramite dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà -D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445), dovrà essere inviata entro il 15 marzo 2015 all’indirizzo email:  impronteombre@gmail.com Il bando e i moduli necessari sono scaricabili all’indirizzo: www.osservatoriosullandrangheta.org/bando-progetto-impronte-ed-ombre/ Il progetto “Impronte ed ombre. Vite, storie e immagini di vittime della ndrangheta”, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, è ideato dall’associazione Antigone – Osservatorio sulla ‘ndrangheta e vede tra i partner le associazioni Quadrante Sud, Sud/archiviostopndrangheta.it, Pentakaris, LiberaReggioLAB e il coinvolgimento dei Comuni di Roccella Jonica, Rosarno, Motta San Giovanni e Polistena. Il 22 gennaio, alle ore 17, presso la sede di TerrearseLab (Reggio Calabria via XXI Agosto, 42) è previsto un incontro aperto al pubblico per presentare le attività del progetto.

Comunicato a cura dell’Associazione Culturale “Quadrante Sud”

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano