Europa, neve e freddo anche per gli animali. Come aiutarli

Schermata 01-2457052 alle 22.22.5629\01\2015 – Le gelide temperature di questi ultimi giorni di gennaio non hanno delle conseguenze solo sull’uomo, ma anche per il mondo animale. Vista la particolare situazione climatica che ha visto una vasta quantità di neve, in alcuni Paesi europei si è cercato di aiutare gli animali in difficoltà. Anche in Italia il Corpo Forestale dello Stato ha avanzato una serie di interventi e diffuso qualche consiglio utile per evitare la situazione che durante lo scorso anno ha visto decimati interi branchi di cervi, caprioli e altri amici a quattro zampe dei boschi. In questo senso, il Corpo Forestale ha evidenziato l’importanza della distribuzione di mangiatoie, così come davanti un animale in difficoltà, sarebbe bene procedere contattando il “pronto soccorso” del Corpo Forestale (al numero 1515). Sotto osservazione costante anche i cuccioli all’interno degli Zoo più grandi d’Europa, dove sono predisposti dei veri e propri sistemi di riscaldamento in modo da poter mantenere un’idonea atmosfera a tutela degli animali residenti.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia