Reggio Calabria: diverse operazioni contro la microcriminalità nella giornata di ieri

questura RCLo scorso 24 febbraio, nell’ambito dell’intensificata attività di controllo del territorio disposta dal Sig. Questore di Reggio Calabria, Dott. Raffaele GRASSI, finalizzata alla prevenzione e repressione dei reati ed in particolare nell’ambito dei servizi straordinari di controllo del territorio inseriti nel piano nazionale e transnazionale “Focus ‘Ndrangheta”, personale del locale U.P.G.S.P. e del Reparto Prevenzione Crimine di Palermo ha deferito in stato di libertà, per il reato di ricettazione, due cittadini reggini di 36 e 38 anni, trovati in possesso ingiustificato di due sacchi contenenti circa 100 kg di rame trasportati nel bagagliaio della loro autovettura. Nella stessa giornata personale del locale U.P.G.S.P. procedeva al deferimento in stato di libertà per il reato di furto due minori. Gli stessi si sono resi responsabili del furto di capi di abbigliamento presso noti esercizi commerciali siti su questo Corso Garibaldi. La merce recuperata veniva riconsegnata agli aventi diritto, mentre i minori venivano deferiti all’A.G. in stato di libertà. Analoga attività di prevenzione del territorio ha portato nel pomeriggio dello stesso giorno al deferimento all’A.G. di due cittadine straniere di 23 e 36 anni di cittadinanza romena e marocchina responsabili del furto di alcuni capi di abbigliamento presso l’esercizio commerciale COIN. La merce è stata riconsegnata agli aventi diritto e le donne denunciate per il reato di furto.

comunicato stampa  – Questura di Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano