La Marina Militare fa rotta verso le coste di Tripoli - Ilmetropolitano.it

La Marina Militare fa rotta verso le coste di Tripoli

Negli ultimi due giorni, i militari del  reggimento San Marco della Marina Militare, sono  salpati dal porto di  La Spezia e di Taranto a bordo della nave della Marina San Giorgio e si stanno avvicinando al confine delle acque libiche. Secondo alcune fonti militari, gli incursori ufficialmente, sarebbero diretti sulle coste di Tripoli in missione di addestramento, ma sarebbero pronti a intervenire nel caso in cui la già delicata situazione libica precipiti ulteriormente. L’approdo in Libia,  sarebbe volto a proteggere gli interessi commerciali dell’Italia nel Paese nordafricano, in particolar modo, la zona della costa dove passa il Greenstream, il gasdotto subacqueo dell’Eni.  La struttura fino ad oggi è stata protetta dai 20mila uomini della guardia fedele al governo legittimo di Tobruk, ma con la recente avanzata dell’Isis, l’esercito libico non sembra più poter garantire la sicurezza della struttura.

banner

Recommended For You

About the Author: Alessandro Cilione