Arte, musica, letteratura, cinema, storia, attualità sono i temi del programma di aprile 2015 del Cis

Logo cis della calabria - 3Mercoledì 1 Aprile 2015, alle ore 18.00, nello sala della Chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, nel contesto del ciclo di incontri dedicati all’arte, promuove il quarto incontro “Ritratto di Salvatore Dalì”- Surrealismo tra pittura e cinema. Conversazione con il dott. Salvatore Timpano, studioso d’arte, dirigente medico di ginecologia presso l’Azienda Ospedaliera di Reggio Calabria, componente del Comitato Scientifico del Cis. Durante l’incontro sarà proiettato un video a cura del prof. Nicola Petrolino, esperto e critico di cinema, componente del Comitato Scientifico del Cis che illustrerà la vita e le opere del grande artista. Salvatore Dalì (Figueras, (Catalogna) 11 maggio 1904 – Figueras 23 gennaio 1989) è stato pittore, scultore, scrittore, cineasta designer e sceneggiatore spagnolo. Dopo una breve parentesi nel gruppo surrealista ne fu escluso per le sue simpatie per i regimi di destra. Il surrealismo in Dalì assume un carattere individualistico, ironico e provocatorio. Negli ultimi decenni della sua vita egli ha continuato ad alimentare a dismisura la sua fama di artista eccentrico, originale e a volte delirante, fino a diventare prigioniero del suo stesso personaggio: sempre più scostante, altezzoso e imprevedibile. Mercoledì 8 Aprile 2015, alle ore 18.00, presso la sala della Chiesa di San Giorgio al Corso, nel contesto del ciclo di incontri con le “Grandi voci del Teatro Lirico”, il Maestro Nicola Sgro, direttore d’orchestra e compositore, dedica il terzo incontro ai Grandi interpreti di Rigoletto di Giuseppe Verdi. Il relatore, attraverso materiale audiovisivo, illustrerà aspetti e tecniche diverse di alcuni dei più grandi interpreti dell’opera di Giuseppe Verdi (Pavarotti, Zeani, Protti, Sutherland, Gruberova, Gobbi). Nicola Sgro, compositore, direttore d’orchestra, responsabile sezione musicologia del Cis della Calabria, ha spaziato con la sua creatività, rivelatasi precocemente, in tutti i generi di composizione musicale: dal teatro lirico all’oratorio, alla musica sinfonica, alle composizioni strumentali da camera, alle liriche per canto e pianoforte. Venerdì 10 Aprile 2015, alle ore 17.30, nello spazio culturale della libreria Culture, via Zaleuco, Reggio Calabria, sarà presentato il libro “Beltempo” di Saverio Pazzano – Sabbierosse Edizioni. Dopo il romanzo “La corsa dell’ultima estate” (2011), Saverio Pazzano si ripropone ai lettori con una nuova opera di forte intensità emotiva, “Beltempo” (Sabbia Rossa Edizioni 2014). Ad introdurre l’incontro sarà la Presidente del Cis, Loreley Rosita Borruto, relazionerà la prof.ssa Maria Quattrone, già Dirigente Scolastico del Liceo Classico “Tommaso Campanella” di Reggio Calabria. Sarà presente l’Autore. Il romanzo prende spunto dal naufragio di un’imbarcazione libica vicino le coste di Lampedusa avvenuto il 3 ottobre del 2013. Naufragio che ha provocato 366 morti accertati e circa 20 dispersi. Il libro è di grande attualità, considerati gli avvenimenti di questi ultimi anni. “Beltempo” oltre ad essere un romanzo di denuncia, al suo interno s’intrecciano storie e pensieri dei protagonisti. Lunedì 13 aprile 2015, alle ore 17.30, nella sala conferenze della libreria Culture, via Zaleuco – Reggio Calabria, il Cis presenta il saggio “Francesco Di Giorgio Martini – Antonio Marchesi di Settingiano – Fra’ Giocondo da Verona e il Castello Aragonese di Castrovillari” di Mario Vicino – Aurora Editrice. Parlerà del libro il prof. Giuseppe Caridi, ordinario di Storia Moderna dell’Università di Messina, Presidente della Deputazione di Storia Patria per la Calabria. Sarà presente l’Autore prof. Mario Vicino, docente di Storia dell’Arte. 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano