Reggio Calabria: allievi geometri procederanno al rilevamento degli scavi di Piazza Italia con l’utilizzo di un Laser Scanner di ultima generazione

piazza italiaIl prossimo martedì 28 aprile, con inizio alle ore 9.00 gli allievi dell’I.I.S. Geometri “A. Righi” di Reggio Calabria reitereranno alcune loro precedenti esperienze maturate nel recente passato presso il Castello Aragonese della nostra città ed il Castello di Sant’Aniceto di Motta S. Giovanni, mettendo a disposizione della città e del mondo culturale le loro specifiche competenze in tema di rilevamento tridimensionale di siti di interesse. Essi, infatti, alla presenza e con la supervisione di funzionari della Soprintendenza ai Beni Archeologici, che di buon grado hanno approvato e condiviso il progetto didattico, procederanno al rilevamento degli scavi di Piazza Italia con l’utilizzo di un Laser Scanner di ultima generazione messo a loro disposizione dalla casa costruttrice Leica. Tale tipo di attività, che viene eseguita per la prima volta in quel sito, consentirà di rilevare tridimensionalmente le strutture rinvenute al di sotto della Piazza offrendo così sia alla stessa Soprintendenza che agli studiosi del settore un rilevamento informatizzato, fondamentale per la ricostruzione virtuale degli stessi reperti e per poter conoscere la loro collocazione storica ed l’evoluzione nel corso dei secoli. L’attività voluta sia dai docenti dell’I.I.S. Righi che dal Dirigente Scolastico Dott. Francesco Praticò, che ha approvato il progetto, ha ricevuto il pieno consenso da parte della Soprintendenza, atteso che la stessa dispone solamente di rilevamenti frammentari, eseguiti manualmente durante le operazioni di scavo e non ancora informatizzati.

Il Dirigente Scolastico

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano