CONI, Il dr. Laganà ed il prof. Partinico presentano la XII Giornata Nazionale dello Sport e l’Educamp 2015

Antonio LaganàSi è svolta presso il Salone del C.O.N.I. di Reggio Calabria la preannunciata conferenza stampa relativa alla presentazione della XII Giornata Nazionale dello Sport ed alla 2^ Edizione dell’EDUCAMP. Il Delegato provinciale del C.O.N.I. dr. Antonio Laganà ed il prof. Riccardo Partinico, Coordinatore Tecnico provinciale, hanno illustrato nei dettagli i due eventi che coinvolgeranno nel prossimo mese di giugno ragazzi, dirigenti sportivi ed appassionati. Antonio Laganà evidenzia l’impegno del CONI Point di Reggio Calabria ed esordisce: “Anche quest’anno, la Giornata nazionale dello Sport fissata per il 7 Giugno, sarà una grande festa in generale e della promozione dell’attività motoria e sportiva in particolare – esordisce il delegato Laganà – Una vetrina e un’imperdibile opportunità per i nostri atleti di promuovere tutte le discipline sportive e far vedere che a Reggio, nonostante il difficile momento e l’assenza di adeguati impianti, si è lavorato per la crescita di attività sportive in tutti i settori. Partiremo dalla Rosa dei venti sul lungomare Falcomatà e arriveremo sino all’arena dello Stretto portando sulla vasta area tutti gli sport di cielo, di terra e di mare. Coinvolgendo Federazioni e Associazioni sportive di tutto il territorio, dimostreremo ancora una volta, che lo sport è vivo ma le autorità competenti devono investire su di esso per migliorarlo, per offrire agli sportivi le giuste sedi dove poter praticare le discipline”. Il delegato provinciale ci tiene anche a sottolineare che “il Coni in questo momento ha assunto l’onere di stilare un censimento degli impianti privati e pubblici e le spese di questa attività sono a carico del Comitato Olimpico nazionale italiano”. “Si tratta di un’operazione necessaria per vedere lo stato dell’arte di questi luoghi – continua Laganà – perché non possiamo più accettare che ci siano discipline che, ancora oggi, soffrano della carenza di impianti sportivi o la scarsa manutenzione delle strutture esistenti”.  Riccardo Partinico, invece, in merito alla XII Giornata dello Sport, ha evidenziato che “Il C.O.N.I. ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali, le Discipline Associate, le Associazioni Benemerite e gli Enti di Promozione Sportiva e le Istituzioni scolastiche. Sarà una giornata di aggregazione sociale, una vetrina dello Sport dove i giovani potranno cimentarsi nella pratica di tutte le discipline sportive. Automobilismo (ACI); Karate (FIJLKAM), Pesistica (FIPE), Equitazione (Centro Sportivo “Le SIEPI”), Bocce (FIB), Rugby (FIR), Tiro a Segno (UITS), Ginnastica (FIG), Calcio (FIGC), Pallavolo (FIPAV), Palalcanestro (FIP) Taekwondo (FITA), Dama (FID), Enti di promozione sportiva AICS, LIBERTAS, Atleti Olimpici ed Azzurri d’Italia ed altre discipline che richiederanno di partecipare inviando l’adesione al C.O.N.I. entro le ore 12:00 del prossimo 25 maggio. Il Coordinatore Tecnico, Riccardo Partinico, si è soffermato sulla valenza dello Sport quale strumento di educazione “Lo Sport è uno strumento efficace di educazione capace di combattere il disagio sociale e trasmettere i valori più autentici legati al rispetto delle regole e all’impegno. Lo Sport è uno stile di vita che aiuta a vivere meglio ed a prevenire le malattie dello scheletro, cardiache e della mente. Sport e Scuola devono cooperare, assieme alle famiglie, per favorire la crescita culturale, civile e sociale dei ragazzi della nostra città.” Per quanto riguarda il Progetto nazionale “Educamp” in programma dal 15 giugno al 10 luglio presso il Centro “La Pagoda” dalle ore 8 del mattino alle 16, il professore Partinico ha evidenziato i vari programmi di attività motorie e sportiva polivalente prevalentemente a carattere ludico-aggregativo che svolgeranno i ragazzi. “Possono partecipare tutti i giovani di età compresa dagli 8 ai 14 anni ai quali offriremo oltre ad un ambiente sano e sicuro dove poter fare sport, uno staff tecnico del Coni composto da professionisti e affermati docenti di Scienze motorie e sportive. I ragazzi inoltre, avranno modo di sperimentare le numerose attività come karate, equitazione, rugby, pallamano, atletica, dama, calcio a 5, scherma e tanto altro ma anche vedere filmati di grandi atleti che hanno fatto la storia dello sport. Il nostro obiettivo – conclude Partinico – “è quello di coinvolgere in questo progetto tutte le scuole del territorio promuovendo attraverso la pratica di attività motoria, la diffusione del concetto di sport inteso come strumento fondamentale per la crescita dell’individuo”. Le iscrizioni all’Educamp si possono effettuare direttamente presso la sede del Coni in via dei Correttori n. 12 o attraverso il sito ufficiale.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano