Anna Serra (R.F.) – La sicurezza deve essere una priorità

Anna SerraL’arrivo dell’estate  reggina coincide sicuramente con un maggior bisogno di sicurezza dei cittadini, e ciò richiede interventi accorti e decisi sul nostro territorio per contrastare criminalità e degrado, quest’ultimo, come la prima, ormai alquanto diffuso . Usare come paravento la spending review e la necessità di contenimento della spesa corrente, per motivare e proseguire nell’opera di demolizione che priva di credibilità ed efficienza il corpo della Polizia Locale, è un esercizio che se da una parte incoraggia quanti vorrebbero trasformare questa terra in un vero e proprio deserto, dall’altra giustifica il pessimismo di quanti sono tentati di affidarsi a soluzioni spicciole “fai da te” piuttosto che alle giustificazioni, rassicurazioni e garanzie di chi governa questa città che, sempre più, appare il garante dell’insicurezza capace di generare ogni cosa. Svilente è inoltre il ruolo imposto agli agenti, ridotti da scelte politiche ad essere oggi riconosciuti dalla cittadinanza come dispensatori ed esattori di contravvenzioni. Chiedo al Sindaco di ripristinare e mantenere le due pattuglie di ronda nei fine settimana, dall’1 di notte alle 6 del mattino; di adoperarsi affinché tale servizio possa essere esteso anche negli altri giorni della settimana; di non perdersi in sterili esercitazioni linguistiche per “giustificare” una eventuale volontà politica che ignorasse i bisogni primari dei Reggini, soprattutto quelli appartenenti alle fasce meno protette.
Anna Serra  – Reggio futura

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano