1° Memorial Luca Colosimo: Vince Reggio Calabria

Catanzaro Sala (CZ) – Grande risposta di pubblico al Centro di Formazione Federale di via Contessa Clemenza, nonchè sede del Comitato Regionale FIGC, dove i rappresentanti delle sezioni arbitrali calabresi, in occasione del campionato regionale di categoria, si sono riuniti in onore e nella memoria dell’arbitro Luca Colosimo, recentemente scomparso a causa di un incidente stradale. Il 1° memorial colosimofischietto piemontese è stato ricordato durante il Torneo Regionale A.I.A., riservato alle sezioni arbitrali della Calabria. Il Memorial intitolato al 30enne che nella notte del 9 Marzo stava rientrando a casa dopo aver diretto a Ferrara il match di Lega Pro tra la Spal e il Prato. Grande commozione al minuto di raccoglimento che ha unito tutti nel dolore della perdita di un caro associato e che ha preceduto le partite valide per l’assegnazione del titolo regionale.

Il torneo si è svolto dalle 9.00 del mattino con due gironi da cinque squadre. Nel girone A, Reggio Calabria e Rossano si qualificano alle semifinali. Fuori Catanzaro, Soverato e Taurianova. Nel girone B, Paola e Locri non lasciano scampo a Crotone, Cosenza e Lamezia. Dopo una pausa per il pranzo, le squadre qualificate si sono date battaglie nelle semifinali. Paola ha regolato Rossano di misura con una invenzione di Federico Longo. Reggio Calabria ha avuto il suo bel da fare contro Locri, sciupando ghiotte occasioni e terminando beffardamente sullo zero a zero. Ai rigori Locri incoccia prima contro il palo e poi sui tentacoli di Francois Zampaglione. Il tiro decisivo viene affidato a Gianluca Trunfio, il quale non fallisce il definitivo 4-2 e manda la squadra di Reggio Calabria in finale.
Il torneo si è concluso con la finale delle 19.00 che ha visto la vittoria della sezione di Reggio Calabria su quella di Paola ai calci di rigore dopo aver terminato i tempi regolamentari sullo zero a zero. L’errore iniziale di Francesco Catona (tiro fuori) per i reggini potrebbe costare caro, mentre dal dischetto sono stati impeccabili Gaetano Massara, Gianluca Cugliandro, Gianluca Trunfio e Nicola Cuzzola. Invece, per la squadra paolana, l’errore è arrivato al quarto tentativo (traversa). Ad oltranza non sbagliano Andrea Ingenito, Emanuel D’Hueppe e Claudio Catalano. Paola segna con Federico Longo e Gaetano Sciammarella, ma si piega al terzo overpenalty, parato da Francois Zampaglione che regala la vittoria a Reggio Calabria. Gli amaranto bissano il successo dello scorso anno, confermandosi ancora una volta la squadra da battere. Tra il primo e secondo match, Reggio Calabria è scesa in campo con una maglietta celebrativa in onore del collega Giovanni Nicoletti. l’arbitro catanzarese è stato promosso negli organici di Lega Pro. Impeccabile l’organizzazione della manifestazione da parte dei delegati del capoluogo e dei colleghi Fabrizio Colosimo e Alessio Codispoti. Impeccabile come il pensiero condiviso da tutti:
“Sarai sempre nei nostri cuori, fischieremo sempre più forte in maniera che ci sentirai da lassù e sarai sempre accanto a noi. Asciughiamo le nostre lacrime e non piangiamo. Se lo amiamo, il nostro sorriso sarà la sua pace. Ciao Luca”
 
Questi i protagonisti scesi in campo della sezione di Reggio Calabria:
Francois Zampaglione, Francesco Catona, Gianluca Cugliandro, Gaetano Massara, Attilio Zema, Giovanni Idone, Nicola Cuzzola, Gianluca Trunfio, Claudio Catalano, Alessio Romeo, Giovanni Mallamaci, Alessio Romeo, Angelo Celestino, Gianluca Idone, Emanuel D’Hueppe, Andrea Ingenito.
Allenatore e vice:
Antonio Turiano, Andrea Ieracitano
Presidente:
Gino Idone

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano