FitWalking FLUO per dare Luce alla speranza

fitwalkingIlluminiamo le coscienze con la “luce” della ragione per sconfiggere l’ignoranza … e per migliorare la società (Illuminismo)…. “ sotto questi auspici è partita ieri sera alle 19 e 30 la camminata più illuminata del 2015 a favore della “Campagna 100% – Vacciniamoli tutti “ organizzata da ASD Calabria Fitwalking in collaborazione con l’UNICEF sezione di Gioiosa Ionica per contribuire a debellare attraverso la vaccinazione molte delle malattie che ancora oggi nei paesi più poveri uccidono milioni di bambini. La manifestazione si inserisce nel contesto delle iniziative previste nel circuito della Vallata del Torbido. E dopo “Buona la Prima” delle Camminate solidali di Fitwalking organizzate dai Comuni dell’Unione della Valle del torbido in collaborazione con l’asd Calabria Fitwalking che ha visto più di 200 persone articolarsi per le suggestive vie del borgo del comune di San Giovanni di Gerace per la raccolta fondi per il recupero della chiesa danneggiata dal fulmine ieri 23 agosto è stata la volta del FitWalking Fluo di Gioiosa Ionica . Questa seconda tappa del Circuito ha visto l’eccezionale partecipazione di oltre 500 persone, ben oltre le più rosee previsioni degli stessi organizzatori.  I numerosi partecipanti con la loro allegria e sotto l’ormai collaudata guida di Fausto Certomà , formatore territoriale di Fitwalking, hanno sfilato per il bellissimo borgo di Gioiosa Ionica illuminandone e colorandone i vicoli con i fluorescenti gadget distribuiti dall’organizzazione e dai colori vivaci dei disegni impressi sulla pelle e sui volti dei partecipanti dai preziosi volontari dell’UNICEF.  I partecipatnti oltre a camminare a passo di FitWalking, disciplina ormai virale in tutta la locride che coniuga una corretta attività fisica ad uno stile di vita volto al benessere generale della persona, sono stati impegnati a fissare l’attenzione agli scorci più suggestivi del borgo per fissarne le immagini per partecipare al concorso fotografico “ Attimi di strada e Angoli di borgo” che durerà per tutte le tappe del circuito della Vallata del Torbido e che sta riscuotendo già un grande successo visto le moltissime foto già pervenute dopo la camminata a San Giovanni di Gerace. Alla fine del Circuito saranno premiate le 6 foto più belle di tutto il circuito e la più bella di ogni singola tappa. All’arrivo i partecipanti sorridenti e soddisfatti sono stati accolti dal ritmo coinvolgente dei Tamburi di San Rocco che hanno trasformato la piazza in una balera all’aperto e la festa e l’allegria è continuata per tutta la serata. Ora l’appuntamento per tutti è il 3 settembre prossimo nell’incantato borgo di Mammola. Appuntamento da non perdere per la bellezza dei luoghi che per l’occasione saranno illuminati ad arte e per le sorprese che gli organizzatori hanno in programma. Il circuito proseguirà nelle altre tappe di Marina di Gioiosa, Martone e Grotteria.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano