L’ Associazione Italia Night & Day organizza: “Presepi in Mostra”

Presepi in MostraIl presepe diventa arte e l’arte ripropone la suggestione e la straordinarietà dell’evento di una nascita destinata a segnare profondamente il cammino dell’umanità, la manifestazione organizzata  dall’Associazione “Italia Night & Day”, organizza una Mostra – Concorso di Presepi Artigianali, “Presepi in Mostra” questo evento vuole recuperare e valorizzare la secolare tradizione del presepe. Dal 05 dicembre 2015 fino al 6 gennaio 2016, il Borgo di Bovalino Superiore, nel museo della CHIESA MATRICE “Santa Maria ad Nives e S. Nicola di Bari”  si trasforma in una esposizione di presepi piccoli e grandi, con tante rappresentazioni dal popolare al orientale, come nella interpretazione presepiale sviluppando, con fantasia e originalità, il tema della Natività, inoltre il pubblico potrà ammirare i presepi realizzati da alcuni dei più bravi artigiani ed  artisti dell’arte presepistica, come tante abili mani di quei maestri presepisti che continuano a modellare creta, legno, sughero, cartapesta e ci tramandano una tradizione antica, ma viva più che mai, che ogni anno realizzano questa mostra, che vogliono risaltare la grande patrimonio artistico culturale e religioso . Anche per questo motivo siamo stati invogliati ad organizzare la Mostra – Concorso del Presepio Artigianale “Presepi in Mostra“ essa è una manifestazione studiata per avvicinare l’arte del presepio a tutti, naturalmente questo sarà possibile grazie alla collaborazione ed alla disponibilità di tutti, ma maggiormente di quanti realizzano le opere: i maestri, gli artigiani e di tanti appassionati del presepio. Le richieste di partecipazione GRATUITA alla Mostra del Presepio Artigianale “Presepi in Mostra“ devono pervenireentro le ore 24:00 del 30 Novembre 2015 al seguente indirizzo utile (a cui inviare la scheda di partecipazione scaricabile sul sito www.italianightday.it sezione eventi, 2015, Mostra – Concorso “Presepi in Mostra”)

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano