Liquirizia, la radice contro Parkinson e Alzheimer

Sarebbe un potente rimedio contro Alzheimer e Parkinson, si tratta dell’estratto di radice di liliquiriziaquirizia. Infatti, secondo uno studio pubblicato dalla rivista ‘Plos One’ e riportato dal ‘Mirror’, l’acido salicilico, fondamentale per il sistema immunitario delle piante, è anche uno dei componenti dell’aspirina. Quest’ultimo una volta legatosi all’enzima GAPDH (Gliceraldeide-3-fosfato deidrogenasi), arresta l’enzima in movimento rendendolo nullo. Lo studio condotto sulla liquirizia rivela come sia possibile bloccare l’ingresso di GAPDH nel nucleo anche grazie all’acido salicilico. Secondo quanto riportato dal professore Solomon Snyder, della Johns Hopkins University: “L’enzima GAPDH a lungo pensato per funzionare solo nel metabolismo del glucosio, è ormai noto per partecipare alla segnalazione intracellulare. Il nuovo studio stabilisce che il GAPDH è un bersaglio per i farmaci salicilati relativi all’aspirina, e, quindi, possono essere rilevanti per le azioni terapeutiche di tali farmaci”. Tra le fonti naturali dalle proprietà salutari specifici troviamo more, mirtilli, uva, kiwi, albicocche, peperoni, olive, pomodori, ravanelli, radicchio, mandorle e arachidi.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia