Camerun, soldati uccidono 150 civili

_74483382_nigeria_borno_adamawa_yobeNuova strage tra Nigeria e Camerun dove i soldati di quest’ultimo Paese hanno assalito e bruciato interi villaggi causando la morte di almeno 150 civili. A raccontarne i dettagli i sopravvissuti che sono riusciti a rifugiarsi nelle foreste limitrofe. Il governo di Yaoundè avrebbe negato l’accaduto, ma i 643 profughi che sono riusciti a raggiungere Fufore e i responsabili dell’Onu definiscono l’episodio come «un vero e proprio disastro umanitario».

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia