Essere "troppo" altruisti è una patologia - Ilmetropolitano.it

Essere “troppo” altruisti è una patologia

29\12\2015 – Essere troppo buoni potrebbe risultare come un caso patologico. Infatti, secondo un recente studio eseguito dal DSM (Diagnostic and statistical manual of mental disorders), essere troppo buoni e disponibili col prossimo, se troppo, vorrebbe dire avere un disturbo dipendente di personalità. L’altruismo, quello che ci porta fino a rinunciare ai nostri diritti, è in realtà una vera e propria patologia, caratterizzata da alcuni elementi come la difficoltà a prendere decisioni senza ricevere consigli; il bisogno che gli altri si assumano responsabilità per la maggior parte dei settori della propria vita; la difficoltà a esprimere disaccordo verso gli altri e quella che ci porta a fare cose autonomamente per mancanza di fiducia in sé; la tendenza a fare qualsiasi cosa, anche spiacevole, pur di ottenere supporto dagli altri; il disagio nello stare soli; tendenza a rimpiazzare subito una relazione stretta con un’altra; la preoccupazione esagerata di essere lasciati a se stessi. trova a disagio a causa della sua incapacità a dire di no. Se si riconoscono anche solo due di questi elementi, è possibile parlare di un vero e proprio disordine. Quale soluzione più semplice se non quella di iniziare a rispondere con un “no”?1267455793_77407734_1-Fotos-de-Psicologia-para-potencializacion-de-talentos

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia