È una Zinnia Arancione il primo fiore sbocciato nello spazio - Ilmetropolitano.it

È una Zinnia Arancione il primo fiore sbocciato nello spazio

Scott Kelly fioreDopo i precedenti tentativi attuati dalla NASA, finalmente sboccia il primo fiore extraterrestre, un evento storico che dà grande entusiasmo e grande voglia di realizzare nuovi esperimenti in questo ambito. La foto scattata dalla stazione spaziale (ISS), è stata pubblicata su Twitter dall’astronauta Scott Kelly. Il fiore in questione è una zinnia di colore arancione, originario dell’America Centrale, la pianta è riuscita a dar seguito al suo processo di sviluppo anche in un contesto ambientale diverso da quello terrestre. Questo esperimento risulta essere una vera e propria sfida vinta dalla NASA, poichè le condizioni di sviluppo della pianta erano assai complicate, infatti i tempi di crescita normalmente prevedono circa 70-80 giorni. L’ambiente circostante e la luminosità hanno un  forte impatto sulla zinnia. Sono stati diversi gli ostacoli da superare per la riuscita dell’esperimento, come l’eventuale creazione di muffa, l’accartocciamento delle foglie o l’elevata umidità. Ogni cosa era stata preventivata ancor prima di dare il via all’esperimento. Visto il risultato ottenuto, la Nasa pensa di lanciare un nuovo esperimento che prevede la coltivazione in orbita di pomodori, i cui semi dovrebbero arrivare nell’astro-serra nel 2017.

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano