Reggio Calabria, donna in arresto per furto di energia elettrica, danno arrecato di circa 10 mila euro

arrestiReggio Calabria, i Carabinieri hanno tratto in arresto F.A. da Reggio Calabria, già nota alle FF.OO., per furto aggravato di energia elettrica, poiché, corso specifico servizio predisposto con ausilio del personale tecnico dell’azienda E.n.e.l., accertavano l’esistenza di un prelievo di energia elettrica, assicurato tramite l’allaccio abusivo alla rete pubblica, tramite un bypass al misuratore di consumo dell’attività commerciale dalla medesima gestita, per un danno complessivo di circa 10.000 euro.

comunicato stampa  –  Carabinieri

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano