La Viola vince 79-76 ma rischia nel finale contro un mai domo Ferentino - Ilmetropolitano.it

La Viola vince 79-76 ma rischia nel finale contro un mai domo Ferentino

(21-21; 18-15; 20-15; 20-25)

VIOLA: Adegboye 18, Rullo 12, Crosariol 17, Brackins 16, Dobbins 9, Costa, Lupusor, Pandolfi, Sindoni, Spinelli 7.
Coach: G.Benedetto
Ferentino: Gigli 6, Raspino 2, Imbrò 20, Bowers 12, Raymond 17, Bulleri 5, Galuppi, Benevelli 6, Carnovali 8, Benvenuti.
Coach: L. Ansaloni

Arbitri: Mauro Moretti, Marco Pierantozzi, Stefano Del Greco.

Viola vs FerentinoLa Bermè Viola Reggio Calabria vince ancora a Pentimele una sfida ricca di insidie contro il FMC Ferentino. Una gara punto a punto con qualche mini allungo da entrambe le parti per i primi due quarti che si chiudono 39 a 36 con molti canestri dalla linea più lontana. Nel terzo parziale un break neroarancio porta i padroni di casa anche a +9 con gli uomini di Ansaloni costretti a rincorrere senza mai riuscire però ad impattare. La gara sembra mettersi per il verso giusto per gli uomini di coach Benedetto che a circa 3 minuti sono sopra ancora di 9 lunghezze ed invece Imbrò (20 pt) e compagni si rifanno sotto dando vita ad un finale che avrebbe potuto sfociare in un supplementare. La gara di chiuderà con la Viola avanti di soli 3 punti.Viola vs Ferentino I due punti in ogni caso aiutano la squadra reggina a trovare il ritmo giusto in campionato. Buono l’esordio casalingo del nuovo play nigeriano Adegboye Ogolwua autore di una buona prova e di ben 18 punti (MVP tra i suoi) appena sopra un ottimo Crosariol che ne ha segnati 17 ha vinto il duello sotto le plance con l’ex azzurro Gigli ed ha dispensato qualche bella stoppata.

Fabrizio Pace

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.