Speciale Bit 2016, la Calabria un altro paradiso ed i suoi Parchi Nazionali - Ilmetropolitano.it

Speciale Bit 2016, la Calabria un altro paradiso ed i suoi Parchi Nazionali

Bit 2016 CalabriaI Parchi Nazionali calabresi hanno fatto capire al resto del Paese ed oltre confine che turismo in Calabria non significa solo mare. La montagna a tratti ancora selvaggia dei nostri Parchi ha un fascino per gli amanti della vacanza a contatto con il verde. Il Parco Nazionale del Pollino, Il Parco Nazionale della Sila e il Parco Nazionale d’Aspromonte, gestiscono una vasta superficie che viene tutelata, preservata e resa fruibile al turista così come al cittadino. Alla Bit di Milano lo Stand dei Parchi ha come sempre attirato l’attenzione di molti operatori del settore che hanno raccolto materiale informativo e formulato domande di ogni genere al fine di conoscere meglio le aree protette calabresi. la rete di quest’ultime è stata da poco affidata alla cura del prof. Giuseppe Bombino (già alla guida dell’EPNA), eletto coordinatore di Federparchi Calabria. Il parco Nazionale d’Aspromonte è impegnato sulla via dello sviluppo del turismo sostenibile e di recente è ha avviato il percorso per l’ottenimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile nelle Aree Protette (CETS). Bit 2016 Calabria Operatori a lavoroMa è tutto il panorama rappresentato dai Parchi calabresi che è in continuo fermento e che riscuote interesse a livello nazionale basti pensare  che quello della Sila è in vetta alle classifiche dei Parchi più conosciuti d’Italia. In base ai dati di una ricerca a cura dell’IprMarketing e della Fondazione UniVerde, come ci ricorda visibilmente soddisfatta il commissario Sonia Ferrari, che abbiamo brevemente intervistato il secondo giorno della Bit di Milano, in relazione al  il turismo sostenibile ed ecoturismo. (La percentuale di conoscenza del Parco nazionale della Sila è il 65%. Seguono il Parco nazionale del Gran Paradiso, con il 60%, lo Stelvio 57%, il Gargano 57%, il Gran Sasso e Monti della Laga 53% ed il Parco nazionale delle Cinque Terre 51%). Il Parco del Pollino, non è da meno è stato infatti inserito di recente nella rete Unesco quale Geoparco, iter che proseguirà nell’attuazione del Piano di azione della CETS e con l’avvio delle attività per il rilascio del marchio di qualità ambientale per tutti i soggetti che operano nei settori delle produzioni agroalimentari di qualità e dei servizi turistici di eccellenza. Insomma ancora una volta i 3 Parchi Nazionali calabresi protagonisti alla Borsa del Turismo Sostenibile di Milano. Per quel che riguarda le altre regioni presenti nel padiglione …..continua

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years