Champions League, risultati degli ottavi di finale

Coppa dei CampioniSi è chiuso ieri il turno di Champions League relativo agli Ottavi di Finale, che ha visto confermare alcuni pronostici e stravolgerne degli altri. Tra le grandi deluse della competizione sicuramente c’è la Juventus di Allegri, arrivata a Monaco da netta sfavorita, con un 2-2 casalingo che pesava sulle spalle dei bianconeri. Dopo una partita perfetta, dal 75′ in poi solo Bayern in campo, la Juve ha provato a difendere il vantaggio ma proprio allo scadere si è vista scivolare dalle mani la qualificazione ai quarti, quando al 90′ minuto il Bayern con Thomas Muller ha siglato il gol del pareggio che ha infranto i sogni bianconeri. Ai tempi supplementari è un’altra partita, un’altro Bayern e in men che non si dica la squadra di casa trafigge i bianconeri per ben due volte, prima con Thiago Alcantara al minuto 108, poi con Kingsley Coman al 110′. Il verdetto è atroce per la Juve, che viene eliminata dopo una prestazione da grande squadra, ma non è bastato, Juve fuori, Bayern ai quarti. In contemporanea al Camp Nou di Barcellona i Blaugrana ospitavano l’Arsenal, sconfitto in casa per 0-2. Anche stavolta nettamente superiore il Barca che si impone per 3-1 con i gol di Neymar, Luis Suarez e Leo Messi. il gol della bandiera per i Gunners lo sigla l’ex Alexis Sanchez, ma non basta. Arsenal fuori, il Barcellona prosegue il cammino che ha come destinazione le porte del San Siro di Milano. Altra squadra a passare il turno è il Paris St. Germain di Ibrahimovic, che batte il Chelsea 2-1 sia all’andata che al ritorno. le reti nella gara di ritorno le siglano prima Ibra al 39′ del primo tempo, poi Cavani al 78′ della ripresa. Per gli ospiti invece il momentaneo pareggio è targato John Obi Mikel. Stessa sorte dell’Arsenal tocca allo Zenit SanPietroburgo contro il Benfica, che perde in casa 2-1 e in trasferta 1-0. Dunque anche i Portoghesi accedono ai quarti, lo Zenit torna a casa. Partita avara di emozioni invece a Eindhoven, in cui il PSV affronta l’Atletico Madrid nella gara di ritorno. Finisce anche stavolta 0-0 e solo ai calci di rigori a prevalere sono gli Spagnoli che accedono anche loro al turno successivo. Altra soddisfazione per la Spagna arriva dal Real Madrid, che batte la Roma 0-2 all’Olimpico e 2-0 al Bernabeu, qualificazione semplice e mai in dubbio per i galacticos, alla Roma non resta che rimpiangere le infinite occasioni sprecate nella gara di andata. Passa il turno anche il Manchester City, che dopo lo scialbo pareggio per 0-0 dell’andata, vince 3-1 al ritorno contro la Dynamo Kyiv. Per la prima volta nella loro storia gli Inglesi arrivano così in fondo nella massima competizione europea, in attesa dei sorteggi si godono il meritato traguardo. Anche Il Wolfsburg passa ai quarti, battendo sia in casa che in trasferta il Gent, all’andata per 1-0 e al ritorno fuori casa per 2-3.

Le squadre che verranno sorteggiate per i quarti di finale sono dunque le seguenti:

Barcellona; Paris St. Germain; Benfica; Atletico Madrid; Manchester City; Real Madrid; Bayern Monaco; Wolfsburg

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano