Reggio Calabria, 250 migranti in arrivo a bordo della nave “Spica”

E’ previsto per domani l’arrivo di Nave Spica della Marina militare italiana con a bordo 250 migranti al porto di Reggio Calabria. Si tratta dell’ennesimo sbarco delle ultime settimane, nella città dello Stretto. immigratiLa prefettura di Reggio ha attivato le procedure per il primo soccorso e predisposto un piano di accoglienza, come di consueto, con i rappresentanti del comune capoluogo della provincia, delle forze di polizia, della capitaneria di porto, dei vigili del fuoco, della direzione marittima della Calabria e della Basilicata, del Suem, dell’azienda sanitaria provinciale, dell’azienda ospedaliera, delle associazioni di volontariato, della protezione civile provinciale e comunale, dell’ufficio sanità marittima aerea e di frontiera e della Croce rossa. Il maltempo presente al Sud Italia sta rallentando, ma non blocca, gli sbarchi in Sicilia. Ha attraccato nel porto di Pozzallo la nave ‘Dignity 1’ di Medici senza frontiere con a bordo 308 migranti, di cui 226 uomini. Di prevalente nazionalità eritrea ed etiope, gli extracomunitari soccorsi in mare saranno ospitati nell’Hot spot di Pozzallo prima di essere trasferiti in altri centri di accoglienza. Sul posto le forze di polizia per individuare i presunti scafisti. Le avverse condizioni meteo stanno rallentando l’arrivo di nave Dattilo con a bordo 382 migranti al porto commerciale di Augusta. Secondo le ultime indicazioni la nave della Guardia costiera potrebbe arrivare intorno alle 16. I migranti erano a bordo di tre gommoni con 121, 143 e 118 persone, soccorsi nel Canale di Sicilia. Tra loro 142 donne e 60 minorenni. Sono tutti subsahariani e sono in buone condizioni.

Recommended For You

About the Author: M1