Reggio: al porto la nave “Spica” con 244 immigrati. In 44 restano in Calabria

E’ arrivata intorno alle 8.30 di stamane al porto di Reggio Calabria la nave “Spica” della Marina militare italiana con a bordo 244 immigrati. sbarchiLa prefettura di Reggio ha attivato le procedure per il primo soccorso e predisposto un piano di accoglienza, come di consueto, con i rappresentanti del comune capoluogo della provincia, delle forze di polizia, della capitaneria di porto, dei vigili del fuoco, della direzione marittima della Calabria e della Basilicata, del Suem, dell’azienda sanitaria provinciale, dell’azienda ospedaliera, delle associazioni di volontariato, della protezione civile provinciale e comunale, dell’ufficio sanità marittima aerea e di frontiera e della Croce rossa. Con le nuove norme della circolare del 12 aprile 2016, si dispone il trasferimento di 200 migranti, adulti o componenti di nuclei familiari: 50 da accogliere nelle strutture dell’Emilia Romagna, 50 in Piemonte, 25 in Abruzzo, 25 in Basilicata, 50 in Veneto. I restanti 44 saranno ospitati in Calabria. I migranti, dopo il loro arrivo, il rifocillamento ed i primi screening sanitari, saranno trasferiti con appositi pullman negli uffici della questura di Reggio per le procedure di identificazione immediata.

Gabriella Lax

Recommended For You

About the Author: M1