Giornate ecologiche: RipuliAMO il Tempietto! - Ilmetropolitano.it

Giornate ecologiche: RipuliAMO il Tempietto!

clean europeOgni anno, milioni di tonnellate di rifiuti abbandonati finiscono negli oceani, sulle spiagge, nelle foreste o da qualche parte semplicemente nella natura. La causa principale di tutto ciò sono i modelli insostenibili di produzione e di consumo delle nostre società, cattive politiche di gestione dei rifiuti e mancanza di sensibilità nella popolazione. Per ridurre l’abbandono dei rifiuti in natura e dare visibilità al tema, la SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti) coordina una giornata di pulizia europea (European Clean-up Day) annuale chiamata Let’s Clean Up Europe. Prendendo parte a “Let’s Clean Up Europe!” e aiutando a tenere pulito l’ambiente, i partecipanti possono rendersi conto di quanti rifiuti sono abbandonati vicino a loro. Questa azione da un’opportunità unica per sensibilizzare i cittadini sui problemi dell’abbandono e per aiutare a cambiare i loro comportamenti. reggio_calabria_tempiettoAVR, gestore del servizio di igiene urbana, in accordo con il Comune di Reggio Calabria, aderisce alla campagna “Let’s Clean Up Europe 2016” proponendo un’azione di pulizia. In quest’occasione, ci ritroveremo assieme per ripulire la zona del Tempietto sul Lungomare “Falcomatà” di Reggio Calabria. L’intento è quello di coinvolgere tutti i tipi di organizzazioni: scuole, imprese, enti locali, associazioni e semplici cittadini per ripulire e ridare valore ad un luogo cittadino, cogliendo l’occasione per sensibilizzare i partecipanti sulla riduzione dei rifiuti, il riciclo e uno stile di vita più amico dell’ambiente!
L’iniziativa si articolerà nella due giornate di:
– Venerdì 6 maggio dalle ore 7:00 alle 19:00;
– Sabato 7 maggio dalle ore 8:00 alle 13:00.
Durante le attività di pulizia, seguite dalla presenza di operatori AVR che faciliteranno l’operato dei partecipanti coinvolti, utilizzando le attrezzature idonee, vi saranno anche momenti di formazione sulle 3R: Riduci, Riusa e Ricicla. L’obiettivo è quello di raccogliere i rifiuti, differenziando il più possibile.
Inoltre si terrà conto anche del:
– totale dei rifiuti raccolti (in kg);
– totale dei rifiuti raccolti (in kg) per tipologia, differenziati tra: carta – plastica – vetro – legno – metalli (alluminio, acciaio) – pneumatici – batterie – RAEE – altri ingombranti, ecc.
Durante e dopo l’azione di cleanup si potranno condividere attraverso i social network (Facebook – Let’s Clean Up Europe – Official e Twitter – @LetsCleanUpEU) le foto dell’iniziativa usando l’hashtag #cleanupeurope.
Let’s Clean Up!

banner

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano