Yazidi: il Mondo tace - Ilmetropolitano.it

Yazidi: il Mondo tace

YazidiNadia Murad, attivista per i diritti umani del popolo yazida e candidata al Premio Nobel 2016 per la Pace (Time l’ha definita: “un faro di luce e verità”); Murad Ismael, Direttore esecutivo dell’ Associazione YAZDA; Sulaiman Luba Elias, medico e attivista per i diritti umani del popolo yazida sono stati ascoltati dalla Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera dei Deputati, presieduta da Pia Elda Locatelli. Nadia Murad ha raccontato la sua terribile esperienza, condivisa con altre 150 ragazze dai 9 ai 25/26 anni rapite dal Daesh: divise tra i terroristi come bottino di guerra e stuprate. La prigionia di Nadia Murad è durata tre mesi. Sulaiman Luba Elias ha narrato la storia del popolo yazida risalente al tempo degli Assiri e dei Babilonesi. Un popolo da sempre perseguitato. Ismaele Murad ha evidenziato come l’azione di Daesh è nefasta per tutti i popoli della zona. Il presidente della Commissione si è impegnato a presentare una mozione in Aula affinché il Governo riconosca il genocidio del popolo yazida. Quanto passerà? E i bambini e le donne ridotti in schiavitù?

Tonino NOCERA

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Lascia un commento