Premio Mia Martini 2016 - Ilmetropolitano.it

Premio Mia Martini 2016

Grande successo per gli Incontri Artistici di Scalea

performance-incontriartistici2016Anno dopo anno, il Premio Mia Martini supera se stesso. A confermare tale tesi, la tre giorni di incontri artistici svoltasi dal 26 al 28 maggio presso il “Santa Caterina Village” di Scalea. Un’occasione preziosa per tanti giovani artisti provenienti da tutta Italia e dall’ Europa che vi hanno partecipato, vivendo un’esperienza non solo artistica ma soprattutto formativa.  Le performance live si sono tenute in un collaudato studio televisivo, ideato e realizzato per l’occasione dallo scenografo Mario Carlo Garrambone, davanti alla prestigiosa commissione artistica composta da Franco Fasano, Mario Rosini, Simona Bencini e Danila Satragno, un quartetto rivelatosi perfetto per sintonia artistica e umana e che nella serata finale ha regalato momenti di grande musica ed emozione. Oltre alle esibizioni, il programma dei tre giorni è stato arricchito da incontri didattici (ad esempio sulla Storia della Canzone Italiana con il giornalista e critico musicale Andrea Direnzo e su aspetti importanti legati al mondo della musica con Luisa Piscitelli), da riprese televisive che andranno a comporre il programma Stelle condotto da Domenico Milani, da continue dirette su Radio Medua curate da Carmen Novaldi e Maria Giovanna Labruna, intente a valorizzare e a far conoscere ,già in questa fase, gli aspiranti artisti delle sezioni “Nuove Proposte per l’Europa” e “Una voce per Mimì”, quest’ultima dedicata ai piccoli artisti.  Altro momento di grande intensità e spiritualità è stata la messa celebrata, in memoria di Mia Martini, da Don Maurizio Giannella che ha ribadito ai giovani presenti di mettere a frutto il proprio talento senza mai spegnere la fiamma dell’amore e della speranza.  I cantanti selezionati durante gli incontri artistici, dovranno preparare un brano inedito per la fase radiofonica, decisiva e fondamentale per scegliere i finalisti che arriveranno a Bagnara Calabra per aggiudicarsi l’ambito trofeo in entrambe le sezioni. Le regioni italiane e le nazioni rappresentate sono: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia, Bulgaria, Marocco, Romania, Russia, Spagna, Svizzera, a sottolineare l’internazionalità raggiunta dall’evento. La valorosa macchina organizzativa del Premio, capitanata dal regista Nino Romeo, ideatore dell’evento “fiore all’occhiello” della Calabria, coadiuvato dalla responsabile organizzativa Silvana Bonadonna, vede impegnati nello staff grandi professionisti e pregevoli maestranze, a garantire il successo di una manifestazione che, giunta alla sua 22ª edizione, ha da sempre un unico obiettivo: la valorizzazione di future stelle della canzone nel ricordo della grande e indimenticabile Mia Martini.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Lascia un commento