Roma, pusher nigeriani non si fermano all’alt, fuggono e tentano di speronare volante

Due persone arrestate dagli agenti della Polizia di Stato. Sequestrato stupefacente

Polizia StradaleFermati dall’equipaggio di una volante per un controllo, hanno finto di accostare per poi ripartire a forte velocità. È successo nella serata di ieri in via Siculiana, nella zona del Casilino. Subito dopo la fuga i poliziotti del reparto prevenzione crimine e delle volanti hanno iniziato un lungo tallonamento, protrattosi per diversi chilometri, nel corso del quale i malviventi hanno lanciato un involucro dal finestrino. Recuperato dagli agenti di un’altra volante che si era unita all’inseguimento,  è risultato contenere 7 etti di marijuana. Durante la fuga i pusher hanno causato incidenti e messo in pericolo la vita di diversi pedoni. Raggiunti in via Fermi a Frascati, l’auto dei fuggitivi, causa la forte velocità, ha perso aderenza con l’asfalto ed è andata in testa coda. A quel punto i poliziotti sono usciti dalle vetture per bloccare i malviventi  ma hanno rischiato di essere travolti: il conducente infatti, tentando un ultimo disperato tentativo di fuga, prima ha provato ad investire gli uomini in divisa con l’auto e poi,  sceso dal mezzo,  insieme ai suoi complici  è fuggito a piedi. Rincorsi e raggiunti poco dopo, due di loro sono stati bloccati a conclusione di un violento corpo a corpo mentre il terzo uomo, è riuscito a far perdere le proprie tracce. Identificati per B.N. e O.S.E., entrambi di nazionalità nigeriana, rispettivamente di 31 e 37 anni, sono stati accompagnati in ufficio e, al termine degli accertamenti sono stati  arrestati per il reato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale nonché per spaccio di sostanze stupefacenti.Sequestrato anche diverso contante sicuro provento dell’illecita attività. Proseguono le indagini per il rintraccio del  terzo uomo.

fonte  – http://questure.poliziadistato.it/

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano

Lascia un commento