Papa Francesco: "Annientamento del popolo armeno come inizi '900" - Ilmetropolitano.it

Papa Francesco: “Annientamento del popolo armeno come inizi ‘900”

Il Papa durante il suo discorso nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere per l'incontro con la Comunità di Sant'Egidio, Roma, 15 giugno 2014.  Pope Francis during his speech at Rome's Basilica di Santa Maria in Trastevere Square on June 15, 2014. Pope Francis is meeting the poor during his visit to the Community of Sant' Egidio in Rome's famed Trastevere district. ANSA / RICCARDO ANTIMIANI
Il Papa durante il suo discorso nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere per l’incontro con la Comunità di Sant’Egidio, Roma, 15 giugno 2014.
Pope Francis during his speech at Rome’s Basilica di Santa Maria in Trastevere Square on June 15, 2014. Pope Francis is meeting the poor during his visit to the Community of Sant’ Egidio in Rome’s famed Trastevere district.
ANSA / RICCARDO ANTIMIANI

Papa Francesco si conferma duro verso le uccisioni che stanno interessando il quello che viene definito un vero e proprio genocidio armeno. Papa Bergoglio parla di annientamento del popolo armeno, come quello già avvenuto nei primi anni del Novecento. “Le grandi potenze si giravano dall’altra parte, come hanno fatto poi anche in altre occasioni analoghe. Genocidio Armeni aperto immani catastrofi ‘900”. “Immani catastrofi del secolo scorso, rese possibili da aberranti motivazioni razziali, ideologiche o religiose, che ottenebrarono la mente dei carnefici fino al punto di prefiggersi l’intento di annientare interi popoli” – continua Papa Francesco – “Rendo onore al popolo armeno, che, illuminato dalla luce del Vangelo, anche nei momenti più tragici della sua storia, ha sempre trovato nella Croce e nella Risurrezione di Cristo la forza per risollevarsi e riprendere il cammino con dignità”.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia

Lascia un commento