Nizza, attentato premeditato. Intanto sassi e rifiuti sul posto dov'è stato ucciso l'attentatore - Ilmetropolitano.it

Nizza, attentato premeditato. Intanto sassi e rifiuti sul posto dov’è stato ucciso l’attentatore

nizzaAttentato a Nizza, secondo le ultime indagini e le prove emerse, sarebbe stato premeditato e preparato già da tempo. Infatti, secondo gli investigatori non vi sarebbero più dubbi a riguardo. Bouhlel si era radicalizzato allo Stato islamico negli ultimi mesi. Secondo quanto riferito dai media francesi, quasi certamente l’uomo ha avuto dei complici oltre ad essere già entrato in possesso del camion utilizzato durante la strage già dallo scorso 4 luglio. Intanto sul luogo dove l’attentatore è stato ucciso sono stati lasciati dai passanti e dai parenti delle vittime, sassi, rifiuti e lettere di rabbia.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia

Lascia un commento