Arrestato l’afghano ricercato per le bombe di New York e del New Jersey

new-york20 settembre 2016 – Il responsabile delle bombe di sabato sera a Manhattan, una delle quali è esplosa facendo 29 feriti, che era ricercato anche per quelle trovate in uno zaino in New Jersey, è un 28enne afghano, naturalizzato americano. Ahmad Khan Rahami, questo il nome, è stato fermato dalla polizia a Linden, in New Jersey. A renderlo noto la Cnn e la Nbc. L’uomo è stato catturato in seguito a uno scontro a fuoco con la polizia nella quale è rimasto ferito anche un poliziotto. La Cnn riferisce anche, citando fonti vicine all’inchiesta, che nel 2013 Rahami passò circa un anno in Pakistan e sembra che negli ultimi 10 anni sia stato diverse volte nel Paese, dove si trova anche il fratello. Nel 2014, proprio dal Pakistan, Rahami chiese aiuto affinché fosse concesso un visto per gli Usa a sua moglie incinta e in possesso di un passaporto pachistano scaduto. Il sindaco di New York ha comunicato che non ci sarebbero infatti altre ricerche in corso.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò