La Prefettura di Reggio Calabria dispone accesso ispettivo antimafia al Comune di Canolo - Ilmetropolitano.it

La Prefettura di Reggio Calabria dispone accesso ispettivo antimafia al Comune di Canolo

PrefetturaSu delega del Ministro dell’Interno, il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha disposto un accesso ispettivo antimafia presso il Comune di Canolo al fine di compiere accertamenti ed approfondimenti per verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso. La Commissione d’indagine, insediatasi in data odierna, è composta dal Viceprefetto aggiunto dr.ssa Eugenia Salvo, dal dr. Eugenio Barillà, Funzionario amministrativo e dal dr. Pietro Maldonato, Funzionario economico finanziario, tutti in servizio presso la Prefettura di Reggio Calabria. L’accesso ispettivo dovrà essere perfezionato entro tre mesi, prorogabili di ulteriori tre qualora necessario.

13 ottobre 2016 – Prefettura di Reggio Calabria

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano