Roma, tre detenuti albanesi evadono da Rebibbia

carceri27\10\2016 – Roma – Tre detenuti sono evasi dal carcere di Rebibbia (Nuovo complesso). Sarebbero tre uomini di nazionalità albanese, evasi pare calandosi con delle lenzuola all’altezza di una garitta in un luogo dove, in passato, si sono registrate altre evasioni come si legge su Leggo.it. La triplice evasione si è verificata stamattina intorno alle 6.15. Nella zona G9 del carcere, dove erano detenuti i tre albanesi, sono rinchiusi detenuti per reati comuni e i cosiddetti «precauzionali», ossia soggetti accusati di violenze sessuali o ex appartenenti alle forze dell’ordine che secondo i regolamenti vanno tenuti separati da altri carcerati. Uno dei tre è un ergastolano condannato per omicidio, il secondo ha un fine pena al 2041 per tentato omicidio, il terzo un fine pena al 2020 per estorsione e sfruttamento della prostituzione.  La caccia agli evasi è in corso con controlli e posti di blocco. Al vaglio in queste ore le immagini delle telecamere di videosorveglianza del carcere da accertare anche se c’era qualche complice ad attenderli all’esterno.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager