La Lorenzin inaugura Cardiochirurgia Reggio Calabria, ma... - Ilmetropolitano.it

La Lorenzin inaugura Cardiochirurgia Reggio Calabria, ma…

cuoreLorenzin07\11\2016 – Reggio Calabria – E’ scesa oggi in Calabria e precisamente a Reggio la ministra della sanità Beatrice Lorenzin (NCD), viaggio compiuto per inaugurare i nuovi reparti agli Ospedali Riuniti. Il taglio del nastro ha interessato quindi Cardiochirurgia, Pronto soccorso e Neonatologia. All’evento\ momento storico per la sanità in Calabria non sono mancati il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, il prefetto Michele Di Bari il commissario straordinario per la sanità Massimo Scura e il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Frank Benedetto. Tante le dichiarazioni importanti rese per l’occasione dai rappresentanti delle istituzioni, una su tutte quella della Lorenzin: “Quello che sta succedendo oggi a Reggio Calabria è la dimostrazione che le cose si possono fare.  Servono tre cose: perseveranza, onestà e buona fede e risorse umane non solo sanitaria perché anche la politica deve fare la sua parte con decisioni ed obiettivi, con atti di indirizzo in grado di indicare il percorso…. tre componenti che si sono incontrate in questo ospedale dove si apre un reparto che un polo d’attrazione non solo regionale“. (riportata da Ansa.it). scopellitiPer onore di cronaca va ricordato tutto l’iter burocratico\amministrativo che il progetto ha dovuto superare negli anni per arrivare oggi alla semplice autorizzazione del Ministero competente al consueto taglio del nastro.osp-riuniti-rep Cardiochirurgia rappresenta una delle battaglie più importanti portate a termine (anche se non inaugurate) dall’ex-Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, che intese creare un polo clinico importante ed all’avanguardia capace di soddisfare il bacino dei pazienti calabresi e capace di attrarne anche da fuori. il 26 giugno 2013 noi di ilmetropolitano.it scrivevamo: Per cardiochirurgia “è fatta”, dopo anni di false promesse e di “inaugurazioni” blasfeme (nel 2010 tutta la Giunta Loiero a Reggio fece finta di aprire il reparto….), l’apertura del Centro Cuore nella nostra città è veramente ad un passo. Mai realmente così vicina. ed ancora Il 27 giugno del 2015  :  La cardiochirurgia potrebbe essere il volano per trainare la sanità metropolitana (si annullerebbe la migrazione passiva e addirittura si incentiverebbe quella attiva) verso l’eccellenza permeando le fondamenta della stessa città. Il sistema migliore e’ il modello “service” che gestito da aziende leader nel mondo, fornisce risorse umane e materiali di prim’ordine, capace di spostare malati da altri paesi e soprattutto creare una scuola e offrire ai nostri giovani talenti la fortuna di entrare in una simile combinazione a Reggio Calabria!! . Insomma ne è passato di tempo per un’opera che prima era solo un’idea ma che poi grazie alla politica di Giuseppe Scopelliti è divenuta realtà e che oggi grazie al taglio nastro della Lorenzin aiuterà la sanità calabrese a risalire la china (speriamo).

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.