Lo stato del Welfare dopo il jobs act

ass-presenza-convengno-welfare19\11\2016 – L’attualità dell’argomento e, soprattutto, l’importanza dell’impatto sociale che il sistema di tutela dei lavoratori e, più in generale, dei cittadini ha sul territorio nazionale e nella nostra realtà, rende evidente la valenza della discussione e le ricadute che la stessa può avere.  L’Associazione di volontariato “PRESENZA” in collaborazione con il Centro studi di diritto del lavoro “Domenico Napoletano” sez. di Palmi, ha organizzato un convegno di studio sul tema: lo stato del welfare dopo il jobs Act.  Il convegno ideato e coordinati dall’avvocato Domenico Mesiti, Presidente CSDN Sez. Palmi, che si è svolto presso il centro di riconciliazione, ha inteso sensibilizzare le autorità politiche e sociali del territorio sul problema del lavoro che, particolarmente in crisi, in questa terra che prima mortifica le persone, i lavoratori e le famiglie.  Particolare attenzione è stata rivolta nella seconda giornata di lavoro sulle prospettive di uno stato sociale che appare sempre più in crisi nel suo esistere e soprattutto dei doveri che lo stato deve avere nei confronti di tutte le persone per le quali il lavoro,altre che un diritto sancito dalla costituzione, è salvaguardia della dignità e di liberta di tutte le forze che fanno leva sulla violenza per estendere il proprio dominio.  Mentre si discute del “si” e del “no”, mentre legittimamente lo stato si sforza di migliorare e gestire se stesso è  necessario intraprendere al più  presto un dialogo serio tra la politica e le esigenze del cittadino per affrontare e tentare di risolvere le emergenze che trascurano i diritti inalienabili della persona e della democrazia  sanciti dalla costituzione.

                                                                                 Don Silvio Mesiti

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano