Milano, dopo gli ultimi fatti il governo rafforza la presenza dei militari con l’invio di altri 150

Alfano19\11\206 – 12.20 –  Dopo i fatti degli ultimi giorni e la rissa ieri notte tra gang metropolitane, l’attuale sindaco Sala ha richiesto l’intervento del Governo. Angelino Alfano, Ministro dell’interno, ha promesso quindi che a Milano saranno dispiegati ulteriori 150 soldati, oltre quelli già inviati nei mesi precedenti,  per far fronte all’emergenza sicurezza. “A Milano manderemo altri 150 militari a supportare le forze dell’ordine, che già operano a livelli eccellenti”, ha annunciato Alfano, in un vertice a Palazzo Marino con il sindaco, Giuseppe Sala e il prefetto Alessandro Marangoni ” (rainews). Con questo nuovo provvedimento sembra che i militari impiegati nel capoluogo lombardo sia intorno alle 800 unità. Ma il sindaco della città della Madonnina si è  subito prodigato a quietare  agli allarmismi. Il prefetto, Alessandro Marangoni,  ha invece spiegato  che “Il nuovo modulo operativo dei soldati che verranno impiegati in città, a Milano, come ha detto il ministro Alfano, prevede pattuglie con un agente e due militari. Questo permetterà di sdoppiare il numero delle pattuglie raddoppiando in pratica il controllo del territorio”.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager