Referendum, scatta il silenzio elettorale... sino alle 23.00 del 4 dicembre - Ilmetropolitano.it

Referendum, scatta il silenzio elettorale… sino alle 23.00 del 4 dicembre

def referendum costituzionaleIl 2 dicembre 2016, si è conclusa la campagna referendaria per il voto sulle riforma della Costituzione. E’ in vigore il silenzio elettorale che durerà sino alle 23.00 di domenica 4 dicembre, giorno in cui si chiuderanno le urne. Si potrà votare nei seggi che rimarranno aperti domenica 4 dicembre dalle 7.00 alle 23.00 in tutta Italia. A chiusura delle urne comincerà lo spoglio delle schede, sia del voto in Italia, sia del voto degli italiani all’estero. Non è previsto il raggiungimento per questo tipo di Referendum di un quorum: la consultazione sarà valida indipendentemente dal numero dei voti espressi. Potranno espremere la loro preferenza 46.714.950 elettori sul territorio nazionale, 1.344 residenti all’estero ma  che hanno scelto di votare in Italia e  3.963.580 residenti all’estero e 31.462 temporaneamente all’estero che hanno richiesto di votare per corrispondenza. Gli italiani potranno seguire le proiezioni del risultato elettorale riguardante questo importantissimo referndum costituzionale tramite i diversi servizi di exit poll sui vari media.

Curiosità: Il Comune con il corpo elettorale più numeroso è ovviamente la Capitale. Roma, con 2.092.633 elettori, di cui: 974.896 uomini e 1.117.737 donne. Quello con il corpo elettorale meno numeroso è Moncenisio, in provincia di Torino, con 29 elettori: 14 uomini e 15 donne.

 

banner

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor of www.ilmetropolitano.it.