Imu e Tasi, mazzata da 5 mld di euro per imprese ed imprenditori

11.55 –  Gli imprenditori dovranno pagare  entro il 16 dicembre, la seconda rata di Imu e Tasi sugli immobili strumentali,  saranno il contributo a cui dovranno far fronte è stimato, dalla CGIA di Mestre, complessivamente in poco meno di 5 miliardi di euro. Lo sforzo economico maggiore sarà richiesto agli albergatori, che in media pagheranno circa 6.000 euro a immobile. Seguono i proprietari dei grandi magazzini commerciali, con poco più di 4.000 euro, ed i “capogurppo” delle grandi industrie, che saranno chiamati a versare circa 3.220 euro. Le cospicue entrate da questa tassazione a favore dello Stato stridono con la situazione economica di sofferenza delle imprese italiane.

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Fabrizio Pace is a journalist, editor and CEO of www.ilmetropolitano.it. He has been a web designer and web master since 2000, the year in which he obtained the qualification, after having attended a master of dedicated studies. Fabrizio Pace has been a professional basketball player for over 20 years