Natale:aumentano le coperture assicurative

14/12/2016 Quest’anno nel regalare un apparecchio tecnologico, gli acquirenti abbineranno un optional davvero importante: la copertura assicurativa. I piccoli danni sembrano oramai all’ordine del giorno quindi meglio ricoprire i piccoli danni, anche causati da terzi, e per furto. I consumatori sono più perspicaci rispetto al passato visti i costi importanti di smartphone, computer, tablet e macchine fotografiche. I dati della ricerca di Facile.it avvalorano che nel 2016 questa prassi di tutela è addirittura triplicata. La copertura assicurativa legata ai cellulari descrive il 74,6% del totale delle richieste analizzate; a seguire, quelle legate a computer (9,9%) e macchine fotografiche (4%).  Scorrendo i numeri dell’analisi di Facile.it, il rapporto fra costi e benefici si mostra considerevole: per assicurare uno smartphone da 750,00 euro contro qualunque danno, anche causato da altri individui, bastano meno di 50 euro ad anno, che diventano appena 10 in più se si vuole unire alla copertura anche la tutela contro il furto. Analizzando i numeri in ottica regionale, invece, sono soprattutto la Lombardia, il Lazio e l’Emilia Romagna le regioni in cui si ricorre maggiormente alle assicurazioni sui prodotti tech; Basilicata, Valle d’Aosta, e Calabria quelle dove, di contro, i consumatori si assumono i rischi maggiori. Secondo l’indagine i disposti a scegliere di tutelare il proprio acquisto con un’assicurazione sono i consumatori con un’età racchiusa fra i 24 e i 34 anni (45% del totale richiedenti), seguiti da quelli nella fascia tra i 35 e i 44 anni (35%).

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni