La risposta di Mosca alle azioni di Washington

Mosca 30/12/2016 13:00 – Dopo le espulsioni, predisposte dall’uscente presidente USA Obama, di alcuni diplomatici russi dal suolo degli Stati Uniti, come risposta alle non ben chiarite accuse di intralcio alle elezioni USA da parte di non specificati “agenti segreti” russi, oggi vi è la risposta di Mosca .Secondo quanto rilanciato da RaiNews, la Russia espellerà 35 americani in risposta alle stesse misure adottate dalla Casa Bianca. Il ministro degli Esteri Lavrov, oltre a ritenere infondate le accuse lanciate dalla Casa Bianca, ha proposto l’espulsione di 31 funzionari dell’ambasciata Usa a Mosca e di 4 dal consolato generale di San Pietroburgo. Il provvedimento prevede anche il divieto dell’uso di due strutture a Mosca.

Recommended For You

About the Author: Miri Pr2