Secondo l’ANCE nei primi 9 mesi del 2016 4,9% di lavoratori edili in meno

Roma 12/01/2017 12:50 – Secondo una velina lanciata da Ansa, il 2016, almeno i primi nove mesi, hanno rappresentato l’ennesimo anno negativo per il settore edile. Nel 2016 i posti occupazionali del settore sono scesi del 4,9%, almeno dai dati analizzati che arrivano a coprire Settembre 2016. Dal 2008 i posti di lavoro persi sono 600 mila. Questi i dati dell’Osservatorio congiunturale sull’industria delle costruzioni dell’Ance in cui si sottolinea come nello stesso periodo dello scorso anno anche i rubinetti del credito siano rimasti ancora chiusi, con flussi di finanziamenti al -4,3%, per il comparto abitativo, e -14,1% per i restanti comparti dell’edilizia. Ci si domanda come si possa continuare a rilanciare l’economia se il volano del nostro paese è l’edilizia ed al posto di ripartire si continua a retrocedere.

Recommended For You

About the Author: Carlo Viscardi