Canone Rai 2017 in bolletta, torna la confusione tra gli utenti con le nuove rate

E’ già presente dal mese di gennaio la nuova rata del Canone Rai in fattura per gli utenti in possesso di un contratto di fornitura elettrica per uso domestico residente. Infatti, per i clienti dei servizi elettrici con contratto luce per la prima casa, è già possibile individuare nelle nuove fatture dei mesi di gennaio e febbraio le prime rate della tassa più discussa del Paese, quella per la detenzione ed il possesso di un apparecchio televisivo. Per il 2017 il Canone Rai presenta una quota pari a 90 euro (IVA inclusa), suddiviso in 10 rate da 9 euro per tutti i mesi che vanno da gennaio ad ottobre 2017. Ovviamente, per le fatturazioni bimestrali il canone presente in fattura avrà un totale di 18 euro per le fatturazioni con partenza Gennaio-Febbraio, mentre per i clienti con diverso calendario di fatturazione, la prima rata è stata caricata nel bimestre Dicembre-Gennaio, naturalmente presentando la sola quota del mese di gennaio, pari a 9 euro. Confusione per alcuni clienti colti dal panico di ritrovare in bolletta il temuto canone, pensando fosse qualche residuo di pagamento del 2016. Purtroppo la matematica, a volte, non basta per tranquillizzare gli utenti, che cercano conferma e conforto sempre e comunque presso i canali di comunicazione e assistenza clienti.

Recommended For You

About the Author: Ilenia Borgia