Cardeto (RC), 22enne ai domiciliari per furto di decoder e telecomando in abitazione

Nel pomeriggio del 01 marzo 2017, i Carabinieri della Stazione di Cardeto, agli ordini del Maresciallo Claudio GALLERANI, traevano in arresto D.M. di anni 23, da Reggio Calabria, ritenuto responsabile del reato di furto in abitazione. I Carabinieri che negli ultimi tempi avevano avuto di notare persone non del luogo frequentare zone più isolate del territorio di loro competenza, avevano intensificato i servizi di pattuglia e di perlustrazione sull’intera giurisdizione. Infatti in una contrada distante dal centro abitato di Cardeto, durante un servizio di perlustrazione del territorio, i Carabinieri notavano un giovane che si disfaceva velocemente di un sacchetto. Bloccato immediatamente il giovane i Carabinieri accertavano all’interno del sacchetto vi era un decoder e due telecomandi precedentemente asportati dall’interno di un’abitazione di proprietà di un uomo residente nella città metropolitana. Espletate le formalità di rito, la refurtiva veniva restituita al legittimo proprietario ed il giovane dichiarato in stato d’arresto. L’arrestato, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa rito direttissimo.

comunicato stampa – Carabinieri

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano