Popoli (PE), disarticolata un’associazione di albanesi dedita al traffico di stupefacenti

18 perquisizioni domiciliari, 5 persone in carcere, 3 agli arresti domiciliari oltre a 4 soggetti sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di dimora e di presentazione alla P.G, per un totale di 27 indagati complessivi. E’ scattata all’alba di questa mattina l’operazione dei Carabinieri della Compagnia di Popoli (PE), che hanno dato esecuzione a 12 misure cautelari emesse dal Tribunale dell’Aquila su richiesta di quella Direzione Distrettuale Antimafia a seguito di un’indagine durata circa un anno e mezzo che ha consentito di scardinare un’organizzazione particolarmente aggressiva e strutturata, dedita al traffico illecito di sostanze stupefacenti di vario genere, composta da soggetti albanesi dimoranti tra le province di Pescara e L’Aquila. L’indagine ha inoltre svelato come tra i vari soggetti, uniti – in parte – anche da una comune base familiare, vi fosse un meccanismo di gestione unitaria del denaro provento della vendita, che poi veniva reimpiegato sia per gli acquisti di stupefacente che per il mutuo sostentamento degli appartenenti al sodalizio. Nel corso dell’indagine erano già state arrestate in flagranza 4 persone e sequestrati complessivamente kg 1.3 di sostanze, oltre ad una pistola scenica, manette e grimaldelli. Durante l’odierna operazione, a cui hanno preso parte oltre 70 militari, sono stati sequestrati gr. 20 circa di cocaina, materiale vario per la manipolazione delle sostanze, oltre ad euro 9.000 in contanti ritenuti provento di attività di spaccio. I soggetti sottoposti a custodia in carcere sono stati associati presso le case circondariali di Sulmona e Pescara.
fonte  —  Comando Provinciale di Pescara – Popoli (PE), 03/04/2017 19:24 – carabinieri.it

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano