Dortmund, attacco al bus del Borussia: arrestato un iracheno vicino allʼIsis - Ilmetropolitano.it

Dortmund, attacco al bus del Borussia: arrestato un iracheno vicino allʼIsis

12 aprile 2017, 18:05 – Per l’attacco di ieri sera a Dortmund contro l’autobus del Borussia, è stato arrestato dalla polizia un 25enne iracheno di Wuppertal e sta indagando anche un 28enne tedesco di Froendenberg. Tutti e due appartengono agli ambienti islamici del Nordreno-Vestfalia (la regione di Dortmund) e sono accusati di essere vicini allo Stato islamico. Per la Procura è stato un “attacco terroristico” ma “il motivo esatto resta incerto”. Come si legge su tgcom24.it, vicino al bus è stata trovata una presunta lettera di rivendicazione nella quale si fa riferimento all’attentato di Anis Amri a dicembre a Berlino e si sostiene che i Tornado tedeschi stiano partecipando all’uccisione dei musulmani nel Califfato dello Stato islamico, per cui a partire da subito gli sportivi e altre personalità di spicco “in Germania e nelle altre nazioni crociate” sono “sulla lista della morte dello Stato islamico”. Nella lettera si legge anche che ciò vale fino a quando i Tornado tedeschi non verranno ritirati e la base statunitense di Ramstein, in Germania, non verrà chiusa. Alcune fonti vicini agli inquirenti citate dalla Sueddeutsche Zeitung definiscono l’episodio molto insolito e ritengono possibile anche l’ipotesi che i responsabili delle esplosioni abbiano voluto fornire una pista falsa.

Recommended For You

About the Author: Katia Germanò