Gioia Tauro (RC): lavoratori interrompono protesta dopo notizia di riunione fissata per mercoledì prossimo al Ministero dei Trasporti

Grazie all’intervento del Prefetto

I lavoratori del Porto di Gioia Tauro, che stamattina avevano occupato la corsia Nord dell’Autostrada Salerno Reggio Calabria, all’altezza dello svincolo per Gioia Tauro, in segno di protesta contro gli esuberi dichiarati dalla Società terminalista, hanno interrotto l’ azione rivendicativa dopo avere appreso la notizia della riunione fissata per mercoledì prossimo, nella sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, grazie all’intervento del Prefetto di Bari presso il medesimo Dicastero. Prosegue, dunque, l’azione di mediazione del Prefetto avviata sin dal mese di marzo con l’istituzione di un Tavolo prefettizio di confronto tra le parti datoriali e sociali per la soluzione delle problematiche concernenti il numero dei lavoratori MCT in esubero, circa 400, da ricollocare nell’ambito dell’Agenzia di lavoro Portuale.

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano