Reggio Calabria, sequestro beni ad imprenditore vicino a cosche

Reggio Calabria – Beni per circa un milione di euro sono stati sequestrati da personale della Dia di Reggio Calabria, con il coordinamento della Dda, ad un imprenditore di 57 anni, che operava nel settore dell’ortofrutta. Il sequestro è stato disposto dal Tribunale su proposta del direttore della Dia Nunzio Antonio Ferla. L’uomo è stato condannato a 6 anni e 8 mesi di reclusione con sentenza passata in giudicato per associazione mafiosa. Nell’emissione del provvedimento il Tribunale ha tenuto conto anche della sproporzione tra i redditi dichiarati dall’uomo e dal suo nucleo familiare rispetto agli acquisti effettuati nel tempo. Contro l’uomo hanno fatto dichiarazioni anche collaboratori di giustizia.  Il sequestro ha riguardato una villetta e due appartamenti, due auto e disponibilità finanziarie. (fonte ansa.it)

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager