Russia: confiscati i beni e banditi i Testimoni di Geova, considerati "estremisti" - Ilmetropolitano.it

Russia: confiscati i beni e banditi i Testimoni di Geova, considerati “estremisti”

La Corte suprema russa ha deciso di vietare il culto ai Testimoni di Geova definendoli “estremisti” e ne ha sequestrato i beni a favore dello Stato. La notizia è stata riportata dagli uffici stampa del Tass. I giudici hanno accettato una richiesta da parte del ministero della Giustizia russo. Il movimento ha fatto sapere che ricorrerà ad impugnare la sentenza. I Testimoni di Geova russi vogliono ricorrere alla Corte europea dei diritti dell’uomo. Serghei Cerepanov, rappresentante dell’organizzazione religiosa, ha affermato che: “Certo ci appelleremo qui, alla Corte d’appello. E abbiamo già inviato un reclamo alla Corte europea. Faremo tutto il possibile”. 

Recommended For You

About the Author: Giusy De Giovanni