Disoccupazione giovanile: Calabria primato assoluto in Italia e nella “top” dell’Unione Europea

La Calabria, in base ai dati diffusi da Eurostat nel rapporto dal nome Unemployment in the EU regions in 2016 diffuso appena ieri, è la regione italiana con il maggior tasso di disoccupazione giovanile (fascia d’età considerata dai 15 ai 24 anni), situazione drastica che si attesta al 58,7%. I  tassi di disoccupazione nell’Eurozona hanno evidenziato una forbice percentuale media che va dal  2,1% al 31,3%. Nella triste top ten, guardando la classifica alla rovescia europea, prima è Dytiki Makedonia (31,3%) in Grecia, seconda si è classificata l’Andalusia  con il 57,9%. Nel bel Paese invece altre due regioni del Sud “svettano”,  occupando rispettivamente la 5° e la 6° posizione:  la Sicilia  con il 57,2%, e la Sardegna con il 56,3%. Peggio di tutti Ceuta (63,3%) e Melilla situate in Marocco (69,1%) appartenenti alla Spagna che però essendo in Africa vanno considerate in relazione ad un altro continente. Una riflessione è d’obbligo alla luce dei dati che fotografano l’impietoso impoverimento (demografico, strutturale ed economico) del Meridione, le politiche governative rivolte al Sud italiano sono state fallimentari e sopratutto in Calabria devono essere evidenziate precise responsabilità per la situazione in atto che non accenna a invertire il trend pesantemente negativo. I tassi più bassi della disoccupazione giovanile sono stati registrati a: Niederbayern (2,1%) in Germania e Praga (2,2%) nella Repubblica ceca, seguita dalle regioni tedesche di Oberbayern (2,4%), Mittelfranken e Unterfranken (entrambi 2,5%) e Tübingen (2,6%)

Fabrizio Pace

Recommended For You

About the Author: Fabrizio Pace

Born in Reggio Calabria (ITA) in 1972, I was a basketball player at a competitive level for many years until, my passion for the internet and for design has led me, after studies, followed by a master for WEB DESIGNER coordinated by one of the most important industries that create software in this area. I started as a freelancer in 2000 and then became the owner of my WEB AGENCY, www.globalnetservice.eu , which is primarily concerned with the creation of websites and networks. In 2010 I created, along with some friends, the daily online www.ilmetropolitano.it , on which I write occasionally, and which are currently the founder and manager