Miglio di Roma: domenica 4 giugno 2017 da Piazza Venezia a Piazza del Popolo

4 giugno 2017, torna il Miglio di Roma. L’ASD Atleticom presenta la 2ª edizione del Miglio di Roma, manifestazione di corsa su strada sulla distanza del Miglio anglosassone 1.609,34 mt. che si svolge sotto l’egida della FIDAL e gode dei patrocini del CONI, di Roma Capitale e della Regione Lazio. Dopo il grande successo della prima edizione, riprende corpo e forma il progetto di Atleticom di ridare vita al Miglio di Roma, ripristinando una storica tradizione romana come quella della Corsa dei Berberi, trasformata in una corsa podistica di un miglio, ovvero la distanza esatta che intercorre tra Piazza Venezia e Piazza del Popolo.
La gara del Miglio
Il Miglio, misura anglosassone per eccellenza, è legato indissolubilmente alla storia dell’atletica mondiale.  L’attuale record mondiale maschile outdoor sulla distanza del miglio è di 3’43″13, stabilito dal marocchino Hicham El Guerrouj proprio a Roma durante il Golden Gala del 7 luglio 1999, mentre il primo a scendere sotto i 4 minuti sul miglio è stato l’inglese Roger Bannister nel 1954.  Edizioni storiche a parte, la gara del Miglio è stata proposta diverse volte nella capitale. Memorabili furono le edizioni disputate a Piazza Navona, dove grandi campioni si sfidarono sull’anello molto simile ad una pista. Tra i protagonisti di quella stagione del miglio capitolino ricordiamo Sydney Maree, atleta sudafricano ma di passaporto statunitense, tra i migliori al mondo sulle distanze dei 1500 e 5000 metri negli anni ’80.  Altrettanto significativa la prima edizione del Miglio di Roma targato Atleticom (1 maggio 2016), vinta al fotofinish, dopo una volata entusiasmante, dal francese Florian Carvalho con il tempo di 3:59:69.
Il Miglio Universitario
Anche quest’anno Atleticom ha previsto una gara tra Università. L’edizione del 2016 ha visto quattro atenei in gara e alla fine fu l’Università degli Studi di Roma Foro Italico a prevalere su Roma 3 al secondo posto, e a seguire Tor Vergata e La Sapienza. Il prossimo 4 giugno si prevede una presenza ancora più massiccia. Ogni serie sarà composta da otto rappresentanti di ciascuna università statale o privata, di cui almeno 2 dovranno essere di sesso diverso rispetto al resto dei componenti (es. 6 uomini e 2 donne o viceversa) e un membro del team potrà essere un docente. La somma dei migliori sette tempi degli atleti della stessa università determinerà la classifica finale. Saranno premiate le università che avranno ottenuto i tre migliori tempi. L’iscrizione, da effettuarsi online sul sito www.ilmigliodiroma.com

 

Recommended For You

About the Author: Redazione ilMetropolitano